Merito i ceci…

… su cui stare in ginocchio.

Ho miseramente abbandonato il blog per troppo tempo. Non si fa così.

Non è bello, non è elegante, non è da me.

Non è una giustificazione ma, per dirla a modo mio: “shit happens” e “life is a roller coaster”.

Scusate.

Grazie a tutti quelli che hanno continuato a rivolgere un occhio curioso (o meno) alla Life Story. Cercherò di ricambiare.

E’ successo DI TUTTO in queste settimane. Avrò di che scrivere per i prossimi 3 anni. Oggi, però, ho un sabato libero. E lo spendo a Bologna, in compagnia di un’amica favolosa e una splendida donna nota solamente di fama, alla fiera “Il Mondo Creativo”.

Si, in fondo, dietro questi tacchi e queste mise da donna fatale, c’è ancora una dolce e tenera bambina che vuole giocare con il pongo (risparmiatemi le battute oscene, grazie) e ritagliare le figurine.

E poi, ho bisogno di qualcosa che mi rilassi. L’ultimo giro in sauna mi è costato 5 giorni di raffreddore.

Adesso prendo le mie vitamine e vado.

Ancora grazie a chi è stato qui. Ancora mille scuse.

I’m back.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Racconti di ordinaria follia, Scelte di vita, Strictly private e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...